Censimento pesca in mare 2018. In attesa di news peschiamo?

Il 2017 è finito ed ora, secondo l’ultimo decreto del 25 luglio 2017, tutti gli attestati di partecipazione al censimento pesca in mare obbligatori, prorogati per tutto il al 2017 sono scaduti. La cosa che mi chiedo ora è è: cosa accade adesso? In effetti sul sito del Ministero delle Politiche Agricole il link per stampare il documento è ancora disponibile, ed entrando mi è possibile recuperare l’attestato, come  faccio ogni anno. Peccato che l’attestazione che ritrovo a video (e purtroppo me l’aspettavo) riporta come data di scadenza 31/12/2017. 


Documento per censimento pesca in mare stampato 5/01/2018, riportante scadenza al 31/12/2017Da questo intuisco che non siano state ancora stabilite regole per il 2018. Cercando sulla rete non ho trovato ancora informazioni (e mi aspettavo pure questo, visto che già nel 2017 eravamo in dubbio fin a quando non è comparsa una nota che chiariva si potesse pescare fino all’arrivo dela proroga al 31/12/2017). Deduco che, al momento, potrò ancora pescare in mare fino a nuove news dal ministero o dal sito della Fipsas, che cercherò di seguire attentamente. 

Aggiornamento 11/01/2018

La Fipsas ha comunicato che un decreto analogo a quello del 2017, è oggetto di proroga fino al 30/06/2018. E’ anche precisato che non ci sono sanzioni per chi pesca mare senza permesso, purché lo si presenti entro 10 gg. Qui la notizia sul sito Fipsas dove è specificato anche che si prevede l’ufficializzazione del decreto entro la fine di questo mese di gennaio. 

Aggiornamento 01/03/2018

Sul sito del Ministero delle politiche agricole e forestali è comparso questo avviso che conferma la validità dei permessi fino al 30/06/2018, in vortù della firma del decreto.   E’ anche precisato che la proroga investe i permessi scaduti che non dovranno essere rinnovati, mentre il decreto è in fase di registrazione.

Per essere aggiornato seguici su Facebook 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi la Privacy Policy ed acconsenti al trattamento dei tuoi dati. L’email potrebbe essere utilizzata per inviarti notifiche di commenti riguardanti questo stesso contenuto.