Qualche ora di Relax a due passi da casa sul fiume Picentino a Pontecagnano Faiano

Qualche ora di pesca al fiume Picentino, a Pontecagnano

Questa mattina mi sono svegliato con un po’di anticipo, era comunque presto e ho pensato di concedermi una pescata flash. Ho preso una canna gli attrezzi e l’esca e sono andato al centro della mia città, nel fiume Picentino. Ho eseguito una montatura ultra leggera, galleggiante da mezzo grammo due pallini come zavorra ed un amo del 16. Nonostante l’acqua limpidissima e al minimo stagionale, Sono state due ore di divertimento tra qualche triotto e molti Barbi, sono tornato a casa soddisfatto.

 

 

7 pensieri su “Qualche ora di Relax a due passi da casa sul fiume Picentino a Pontecagnano Faiano

  1. Contento di vedere che i barbi, nel Picentino ci sono ancora. Quando eravamo ragazzi, nel periodo di maggio/giugno, si andava a barbi alla “curva di Sardone” e anche sotto il ponte di Pontecagnano. Ogni tanto dalla grande buca (sotto la cascata) saltava fuori qualche mostriciattolo medio/grande. Hai risvegliato dei bei ricordi.

  2. anche io come luigi R. ho trascorso le mie estati sempre
    con i piedi nell’acqua ma nel torrente asa a faiano anni 60 e 70,quanti ricordi e quante emozioni che purtroppo conservo nel cassetto dei miei ricordi piu belli,ma dovo sono gli amici di all’ora,io sono andato via e non li ho piu visti,quanto vorrei che dopo questo scritto qualcuno si facesse vivo io sono ciro benincasa

    1. Sono contento di non essere l’unico nostalgico che ha commentato questo post. Spero che qualcuno dei tuoi compagni ti legga e si faccia vivo.

  3. Ciao luigi grazie x aver risposto al mio messaggio,sicuramente in attesa che si faccia vivo qualcuno forse qialche notizia puoi darmela tu,il buon torrente asa in che stato versa e se ci sono ancora i pesci,io amavo pescare al baroncino e li d’estate facevamo anche qualche bagno,spero quanto prima di rivedere quei posti,ti saluto e grazoe.

  4. Ciao Ciro, mi fa enormemente piacere vedere dei commenti riguardanti i fiumi della nostra zona. Non credevo di riceverne (se non da luigi che è un nostalgico delle nostre pescate di gioventù). Riguardo l’asa ti dico che, recentemente, sono andato alla foce e ho fatto pure questo post a riguardo http://www.apesca.it/2017/10/17/foce-del-torrente-asa-pesca-divertente/
    Riguardo le condizioni attuali del fiume a monte devo dirti che non ci sono mai stato nella parte che frequentavi tu (Baroncino Faiano). Qualche tempo fa ho fatto circa un km partendo da monte della ss 18 fino al ponte della statale (località scontrafata). Poca acqua e tante alborelle anche piuttosto grandi. Allora apesca.it non esisteva ancora, quindi non ho foto.Comunque mi hai fatto venire voglia di andare a vedere. Non è escluso che vada nei prossimi giorni. Se vado posto le foto e racconto il tutto su un nuovo post. Inoltre spero che tu riesca a ritrovare gli amici che cerchi. Se hai facebook dai un’occhiata sulla nostra pagina http://www.facebook.com/apesca.it. Ci sono alcuni pescatori di Pontecagnano e dintorni. Magari li trovi più facilmente lì. Un saluto. Emanuel

      1. Ciao emanuele piacere di conoscerti e graxie per aver commentato e risposto alle mie domande io ho 65 anni e vivo a napoli da ragazzo fino a 14 anni ho abitato a faiano sono il cugino del titolare di antica masseria sguazzo.Da ragazzo d’estate si andava tutti i giorni a pesca e si faceva il bagno in pozze cristalline al baroncino,quanti ricordi e tante emoziioni fra due anni andro in pensione e saro’ spero li a pesca
        Adesso chiudo credo di scrivere molto un salluto e un abbraccio ,ciro benincasa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *