Orata – Abitudini, esche e tecnica

InutilePoco utileMigliorabileBuonoEccellente (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

L’orata

Ha un corpo dalla forma ellittica,schiacciato lateralmente, con il dorso scuro e i fianchi argentei. in prossimità delle branchie ha una macchia rossa, mentre sulla parte frontale gli occhi sono congiunti da una mascherina dorata da cui viene dato il nome al pesce. L”orata può raggiungere i 70 cm di lunghezza per un peso di 6-10 kg, anche se sono stati catturati esemplari di 17 kg con un età di 11 anni.

orata

Abitudini

Vive principalmente sotto costa ad un altezza tra i 5 e 30 metri di profondità con fondale sabbioso o erboso e scogliere.L’orata è ermafrodita, nasce maschio poi ha un mutamento sessuale in età adulta, e si riproduce tra ottobre e dicembre. E’ un pesce grufolatore, rovista sui fondali per trovare cibo, la sua dieta è composta da molluschi, mitili e granchi, anche diversi tipi di vermi di mare. infatti la sua dentatura è sviluppata appositamente per spezzare e frantumare le dure conchiglie di cozze e mitili vari. 

La pesca dell’orata

L’orata è un pesce molto ricercato tra i pescatori per la sua resistenza, quando viene allamato. Ci sono diverse tecniche per pescarlo ma le più usate sono il surfcasting e la pesca a fondo dai moli.

Il Surfcasting

Il surfcasting si pratica dalle spiagge, dove sono presenti prevalentemente colonie di cozze, cannolicchi, vongole, telline ecc. ecc., insomma alimenti preferiti da questo pesce.La cozza è un’esca molto usata e viene innescata intera, inserendo l’amo all’interno senza uccidere la cozza, mantenuta chiusa da un elastico. Altre esche alternative sono il granchietto di sabbia e gli anellidi, fra i quali per primo l’arenicola. Per l’innesco del granchietto è fondamentale quello della zona di pesca. Per catturarli facilmente si può legare una mezza sarda sul bagnasciuga e i granchietti si precipiteranno.  L’innesco sarà fatto senza le chele e senza le ultime due zampe, per non farlo insabbiare, sarà irresistibile per l’orata. Le montature sono molto semplici ossia: lenza madre dello 0,40, piombo dai 100-150 grammi di qualsivoglia forma, girella in acciaio, terminale 0,25-0,30. l’amo è molto importante,dovrà essere robusto e affidabile; data la struttura della bocca del pesce,  un amo inadeguato sarà letteralmente spezzato dalle sue potenti mascelle.